Art e Dossier

immagine banner.png
immagine banner.png

Rosanna Schiaffino e la moda: una mostra a Milano

categoria: Blog
20 dicembre 2018 – 29 settembre 2019
Milano
Palazzo Morando

Nelle sale dedicate all’esposizione della collezione tessile di Palazzo Morando a Milano il 20 dicembre 2018 è stata inaugurata la mostra Rosanna Schiaffino e la moda. Abiti da star. Quale contesto migliore per dar vita ad un evento del genere se non una elegante cornice cinquecentesca? Dal 2010, infatti, il palazzo riserva alcune sale del primo piano per l’esposizione del ricco patrimonio di costumi, abiti e accessori del Comune di Milano databili tra il XVII e il XXI secolo. L’idea di mettere in scena una mostra nasce dal voler presentare parte del guardaroba di Rosanna Schiaffino acquistato dal Comune di Milano nel 2018, operazione che ha arricchito il Palazzo delle creazioni di grandi nomi della moda Made in Italy ed internazionale. Curata da Enrica Morini ed Ilaria De Palma, la mostra espone quaranta capi unici, realizzati  tra gli anni Sessanta e Novanta, che non sono semplicemente metri di tessuto, ma testimoni del modo di essere e dello stile della diva italiana degli anni Cinquanta. Debuttando come modella per poi approdare nel mondo del cinema, l’attrice genovese ha sempre dato grande importanza a ciò che indossava, trasformando il suo guardaroba in un “biglietto da visita”. Attenta a cambiare look per distinguersi, ma volendo restare alla moda e al passo con i tempi, Rosanna sceglie di affidarsi a stilisti spesso anche poco noti, capaci però di renderla sempre diversa dalle sue colleghe, quali Gianfranco Ferré, Germana Marucelli e Federico Forquet. Un allestimento semplice ed essenziale per mettere in risalto le particolari creazioni esposte, tra cui spiccano l’iconico smoking ed il caftano di Yves Saint Laurent, il vestito da sera firmato Valentino ed i completi di Gianfranco Ferrè. Il percorso espositivo è accompagnato da un ampio repertorio fotografico che ritrae la star, comprendente scene tratte dai suoi film, immagini dal backstage e fotografie provenienti dai suoi album personali, messi a disposizione dalla famiglia. Un evento capace attraverso gli abiti di riportarci ad alcuni momenti della vita della diva e di aiutarci a comprenderne alcuni episodi fondamentali, come ad esempio il passaggio da star a madre di famiglia borghese, un’occasione per osservare come la moda ed il costume si siano evoluti dagli anni Cinquanta agli anni Novanta, ma anche per capire come le creazioni di alcune grandi firme quali Yves Saint Laurent con la sua linea “Rive Gauche” e Valentino siano cambiate rispetto ad oggi. È possibile assistere gratuitamente alla celebrazione dell’eleganza tutti i giorni dal martedì alla domenica, fino al 29 settembre di quest’anno.

Alessandra Frongillo