Art e Dossier

Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png

Art History: ricerca iconografica

Petronilla

Una delle prime e leggendarie martiri cristiane; la data e i particolari della sua morte sono sconosciuti e la sua storia appare identica a quella di altre nobili fanciulle martirizzate. Secondo la tradizione apparteneva alla famiglia di Domitilla, nelle cui catacombe viene descritta come martire assieme ai santi Nereo e Achilleo. Gli Atti del suo martirio risalgono al VI secolo, ma sono inattendibili: Petronilla sarebbe stata, secondo quanto in essi si narra, la figlia di san Pietro. Ella soffriva costantemente di una febbre dalla quale Pietro, almeno temporaneamente, la guarì, per mostrare ai suoi discepoli il suo potere miracoloso. Quando il nobile Flacco chiese la fanciulla in sposa, lei lo pregò di ritornare, con il corteo nuziale, tre giorni più tardi. Nel frattempo Petronilla digiunò, ricevette la comunione e morì il terzo giorno, prima che lo sposo potesse portarla, in solenne corteo, nella sua casa. Un'altra leggenda afferma che la giovane sarebbe stata torturata e uccisa per il suo rifiuto di sposare un pagano. Il suo sarcofago fu portato a San Pietro nel corso dell'VIII secolo e posto nella cappella che sarebbe stata dedicata in seguito ai re francesi.