Art e Dossier

Banner1_RobertoPapini_StefaniaPinsoneHD.jpg
Banner1_RobertoPapini_StefaniaPinsoneHD.jpg

L'Accademia dei Lincei celebra Dante

categoria: Grandi Mostre
7 October 2021 – 16 January 2022

La biblioteca di Dante

Roma
Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana

Dante non ebbe mai una vera e propria biblioteca personale. Il dibattito su quali opere abbia effettivamente letto e quali egli conoscesse solo per altrui citazioni è ancora aperto. L’Accademia Nazionale dei Lincei affronta il tema con un convegno internazionale (7-9 ottobre 2021), dedicato ai possibili percorsi di lettura di Dante, e una mostra delle opere presumibilmente lette o citate, rappresentative dei suoi percorsi intellettuali e poetici. 

Nella mostra saranno esposte tutte le opere da Dante esplicitamente citate e presumibilmente lette, quindi parte d’una sua “virtuale” biblioteca, secondo i più recenti accertamenti e secondo un percorso rappresentativo del suo iter intellettuale e poetico. Saranno esposti i codici dei secoli XIII e XIV, ovvero libri che corrispondono alle tipologie manoscritte che Dante potrebbe aver praticato; saranno esposti inoltre alcuni codici provenienti dal fondo duecentesco della biblioteca di Santa Croce, il convento fiorentino che, secondo gli studi più recenti, potrebbe aver ospitato la prima formazione del poeta. I manoscritti saranno ordinati tematicamente e cronologicamente secondo lo sviluppo dell’opera dantesca, in base anche ai suoi possibili spostamenti prima e dopo l’esilio. La mostra sarà articolata in sei grandi sezioni: 1) La Bibbia e la tradizione cristiana; 2) La tradizione classica: gli Auctores della Vita nuova; 3) La tradizione romanza; 4) La tradizione classica dalla Vita nuova; 5) Retorica e trattatistica medievale; 6) Filosofia, scienza e teologia. Una sezione audiovisiva del percorso sarà incentrata su “L’altro mondo di Dante dai manoscritti a noi” e al “Sistema dei castighi e delle pene”.

Info: https://www.lincei.it/it/manifestazioni/la-biblioteca-di-dante-mostra