Art e Dossier

banner guggenheim.jpg
banner guggenheim.jpg

Numero 342

Mensile

Direttore: Philippe Daverio

Anno di fondazione: 1986

  • Art news

  • Finestre sull'arte

    • Un imprenditore illuminato dal fuoco dell'arte di Federico Giannini
  • Cortoon

    • Da Mickey Mouse a David Bowie. Un secolo di cinema breve di Luca Antoccia
  • Arte contemporanea

    • Documenta 14 di Cristina Baldacci
  • Blow up

    • L'Italia di Magnum, Moretti, McCurry
  • Grandi mostre.1

    • Marisa Merz a New York
      Ridisegnare il tempo di Elisa Fulco
  • Grandi mostre. 2

    • Keith Haring a Milano
      Attivista, utopista, umanista di Gianni Mercurio
  • Dentro l'opera

    • Il cerchio assoluto di Cristina Baldacci
  • Grandi mostre. 3

    • Meret Oppenheim a Lugano
      L'anticonformista e i suoi compagni di strada di Bianca Cerrina Feroni
  • XX Secolo

    • Marcel Broodthaers
      Il dissidente galantuomo di Cristina Baldacci
  • Grandi mostre. 4

    • Winogrand vs. Lindbergh a Düsseldorf
      Le donne vere sono belle di Ilaria Ferraris
  • il Museo Immaginario

    • Il fantasma che dipinse gli uomini delle macerie di Alfredo Accatino
  • Studi e riscoperte.1

    • L'affaire Dreyfus e le riviste satiriche
      J'accuse di Duccio Dogheria
  • Grandi mostre. 5

    • Manet a Milano
      Nella città scopre la sua poesia di Maurizia Tazartes
  • La pagina nera

    • Pensi Caffi e vedi Sissi di Fabio Isman
  • Studi e riscoperte. 2

    • Il gusto egizio: diffusione, moda, mania
      La febbre del Nilo di Anna de Fazio Siciliano
  • Studi e riscoperte. 3

    • Antigone: la tragedia per immagini
      Incarnazione della pietas di Valentina Motta
  • Letture iconologiche

    • I "grilli" nell'arte di Bosch e le loro origini
      Arrivano i mostri
  • Aste e mercato di Daniele Liberanome

  • In tendenza

    • Il Matta vincente: spargere emozioni
  • Il gusto dell'arte

    • A ogni zona le sue eccellenza di Ludovica Sebregondi
  • Cataloghi e libri di Gloria Fossi

  • Centomostre

    • 100 mostre di Ilaria Rossi
 

Magritte

di Sileno Salvagnini

René Magritte (Lessines 1898 - Bruxelles 1967) è, tra i pittori surrealisti, il più fine cesellatore di immagini di accurato realismo e in realtà trappole visive che tendono tutte allo stesso fine: cosa è davvero il reale? Cosa si nasconde sotto le apparenze di ciò che appare tipico della nostra esperienza quotidiana? Qual è il mistero che le cose ci nascondono? Ovviamente i suoi quadri sono altrettanto evasivi quanto alle risposte, ma insistono con cura a porci le domande. Il risultato della sua pittura è un campionario inesauribile di immagini entrate nel linguaggio stesso della comunicazione contemporanea, spesso condotta nei territori di confine tra sogno, enigma e illusione.