Art e Dossier

antiche_civilta_940x240.jpg
antiche_civilta_940x240.jpg

Numero 358

Mensile

Direttore: Philippe Daverio

Anno di fondazione: 1986

  • Art news

  • Finestre sull'arte

    • Una raccolta da migliaia di pezzi di Federico Giannini
  • Cortoon

    • Tutte le anime del mondo di Luca Antoccia
  • Arte contemporanea

    • Apre la fondazione Antonio Dalle Nogare di Cristina Baldacci
  • Blow up

    • Ronnis, Scianna, Moon di Giovanna Ferri
  • Dentro l'opera

    • La mostra come opera d'arte di Cristina Baldacci
  • Grandi mostre.1

    • Osvaldo Licini a Venezia
      Errante, erotico, eretico di Sileno Salvagnini
  • Grandi mostre.2

    • Da Magritte a Duchamp a Pisa
      La parola dell'inconscio di Maurizia Tazartes
  • il Museo Immaginario

    • Monaco, buddista, surrealista di Alfredo Accatino
  • Letture iconologiche

    • Borea di John William Waterhouse
      Quando il mito incontra il sacro di Luigi Senise
  • Grandi mostre.3

    • Arte e magia a Rovigo
      Le streghe son tornate di Francesco Parisi
  • Grandi mostre.4

    • Edward Burne-Jones a Londra
      Visioni rosso vermiglio e blu cobalto di Costanza Rinaldi
  • Studi e riscoperte.1

    • Elizabeth Siddal
      La versione di Elizabeth di Alessandra Sarchi
  • Grandi mostre.5

    • Gustave Courbet a Ferrara
      Fiero di essere rivoluzionario di Maria Luisa Pacelli
  • La pagina nera

    • Venezia al nuovo albergo adesso mostra il tergo di Fabio Isman
  • Studi e riscoperte.2

    • Tintoretto e l'architettura
      Una pittura per il teatro del mondo di Philippe Daverio
  • Studi e riscoperte.3

    • Sogni nei sogni, tra arte e magia
      Tecniche oniriche di condizionamento di Mauro Zanchi
  • Aste e mercato di Daniele Liberanome

  • In tendenza

    • In attesa che la sua fama colpisca ancora di Daniele Liberanome
  • Il gusto dell'arte

    • Frutti di mare e d'acqua dolce di Ludovica Sebregondi
  • Cataloghi e libri di Gloria Fossi

  • Libri

    • Pinocchio illustrato da Ugo Nespolo
      Il burattino patafisico di Claudio Pescio
  • Centomostre di Ilaria Rossi

 

Burne-Jones

di Maria Teresa Benedetti

Edward Burne-Jones (Birmingham 1833 - Londra 1898) è, con William Morris e Dante Gabriel Rossetti, uno dei protagonisti dell’avventura preraffaellita nell’Inghilterra del secondo Ottocento. Lo stesso Rossetti è il suo maestro, ma la sua formazione ha una svolta decisiva dopo il viaggio in Italia compiuto nel 1859. L’approfondimento delle tecniche più disparate lo conduce a realizzare, oltre che dipinti, vetrate, acquerelli, tessuti, carte da parati, mobili, illustrazioni per libri. Fondamentale, nella sua produzione, l’ispirazione all’arte italiana del Quattrocento, in una visione estetizzante e decorativa, di una bellezza raffinata e spirituale, sostenuta da uno straordinario talento pittorico. Una grande mostra londinese  ne ripercorre in questo autunno l’intera carriera.