Art e Dossier

940x240_ART_bacchetta.gif
940x240_ART_bacchetta.gif

Art Gallery

Kyrahm Human Installations: biografia

Artista concettuale, body artist e performer internazionale per musei, gallerie, festival.

Elaboro performance dal forte impatto emotivo dove tutto ciò che avviene è reale”. Tra le opere Human Installation 0:Chrysalis: rinchiusa in un bozzolo per trenta ore in una piazza di Roma, con collegamento web 24 ore su 24, ho inaugurato il Festival di performance Mut-azioni Profane, da me scritto e curato con Julius Kaiser e Sylvia Di Ianni. Chrysalis è stata selezionata anche per la Biennale di Ferrara 2010.

L'incontro con Ron Athey è stato fondamentale per la realizzazione di Human InstallationI:Sacrifice tra body art estrema e iconografia cristiana, dove avviene una vera crocifissione e piango sangue togliendo aghi dall’arcata sopraccigliare. L'opera è stata ispirata da il Vangelo secondo Gesu' di José Saramago.

Ho collaborato alla stesura di tesi di laurea e seminari sulla body art. Con Julius Kaiser ho creato Extreme Gender Art progetto che promuove le arti performative, realizzando eventi presso gallerie, musei e underground. Abbiam creato Human Installation I:Obsolescenza del genere performance selezionata tra le 30+belle del mondo negli USA, presentata al Teatro della Cultura a Berlino e vincitrice con altre tre su oltre trecento da tutto il mondo il concorso performance del Premio Arte Laguna 2009.

Ho istituito il movimento artistico italiano Human Installations. La performance Il gioiellere è stata presentata con successo all'evento collaterale della Biennale di Venezia 2009 Blue Wedding. Co-protagonista di Mio sovversivo amore di Valentina Pedicini, film sulla vita artistica e privata, selezionato in numerosi festival internazionali.

Le mie performance sono anche nella versione di prodotti di videoarte in collaborazione con Alessandro De Palo, documentarista anche di Arnaldo Pomodoro. Trittico - Human Installations II III I racchiude in un unico lavoro performativo la mia ricerca ed è l'opera vincitrice 2010 del voto on line del Celeste Prize International (New York) categoria live media e performance.

La collezione e opera EX CORPORE è stata realizzata con gli oggetti originali provenienti dalle performance di artisti internazionali come Ron Athey, Cuco Suarez, Franko B, Annie Sprinkle, STELARC. Il lavoro è documentato nel film Kyrahm Cries Blood sul mio lavoro e le collaborazioni con body artist in tutto il mondo. Curatrice sezione performance art di musei e gallerie. Con Julius Kaiser ho creato Extreme Gender Art, progetto che promuove le arti performative creando eventi sulla performance art presso musei, gallerie, underground:
Festival Mut-azioni profane: body performance art project( prima edizione 2009);
Female Extreme Body Art Festival ( 1 ediz. 2010; 2 ediz. 2011);
Corpo Nudo e L'Io (in collaborazione con Marco Fioramanti - 1 ediz 2010);
Recentemente Kyrahm e Julius hanno partecipato al festival di arti performative Corpo organizzato dal museo di Nocciano; fanno inoltre parte insieme al collettivo Cercle e altri artisti al progetto Woyzeck, spettacolo visionario tra teatro e performance art.
Di Kyrahm e Julius Kaiser hanno parlato numerosi media, stampa e tv.

Opere