Art e Dossier

BANNER MBE.GIF
BANNER MBE.GIF

La rivista

 

Marino Marini

di Barbara Cinelli

Tra gli interpreti più significativi della scultura italiana del Novecento, Marino Marini (1901-1980), dopo gli esordi in cui guarda alle proporzioni degli artisti del primo Rinascimento italiano, si apre alle novità degli artisti che frequentavano Parigi negli anni Trenta, senza interrompere però il confronto con le invenzioni del passato, dall’arte egizia a quella etrusca, dal Medioevo all’Ottocento. In parallelo a un’importante attività accademica a Torino e a Milano, si afferma anche a livello internazionale con le sue figure monumentali e con l’iconica serie Cavallo e cavaliere, fin verso forme quasi astratte. Nell’autunno lo celebra un’importante retrospettiva nella sua città natale, Pistoia, Capitale della Cultura 2017.