Art e Dossier

940x240_ART_bacchetta.gif
940x240_ART_bacchetta.gif

Art Gallery

Nicola Bettale: biografia

Nicola Bettale è nato a Schio nel 1978 dove attualmente risiede e lavora. Il suo percorso artistico-fotografico ha inizio nel 2005 e fin dall' inizio sviluppa una spiccata tendenza alla ricerca formale e concettuale attraverso la quale indaga soggettivamente gli aspetti individuali e collettivi della società. La sua poetica risulta essere un mosaico ricco di sensazioni uniche e particolari dove cromatismi e stilizzazioni recitano armoniosamente tra di loro. Approdi iconici non convenzionali elaborati con uno stile che va oltre la fotografia, attraverso i quali percepire qualcosa che travalica il visibile, penetra nell’inconscio, tra metafore, simboli e messaggi. “La fotografia – ha scritto Paolo Costantini, studioso veneziano di raffinata sensibilità culturale – consente di non rimanere trattenuti dall’oggetto, poiché, attraverso di essa, l’oggetto si lascia oltrepassare: verso una dimensione immaginaria, misteriosa, in uno spazio in cui perdersi”. Ispirato dalla necessità di restituire come nuovo un universo che si credeva conosciuto, Bettale crea i suoi "fotomosaici", nei quali il segno, libero di narrare e di essere, dinamico, plurale ed espressivo, domina e fluttua armoniosamente, quasi con musicalità. I suoi lavori sono appunti di un originale itinerario composto da intriganti stilizzazioni grafiche connotate da una elevata progettualità segnica e innervate da singolari sfaccettature emotive e da rimandi significativi tra l’irreale e il fantastico. Tavole in grado, sia singolarmente che in concerto tra loro, di sprigionare forza, energia, slancio vitale. L' autore veneto va oltre gli oggetti osservati, con l’indagine e il linguaggio. Dopo averli individuati, li scandaglia, li elegge a simboli, li personifica, vestendoli di soggettività e collocandoli nell’ambito di una trama invisibile di relazionali e raccordi interattivi, all’interno e tra i diversi piani di lettura.

Fausto Raschiatore

Opere