Art e Dossier

Banner1_RobertoPapini_StefaniaPinsoneHD.jpg
Banner1_RobertoPapini_StefaniaPinsoneHD.jpg

Art Gallery

Ornella Bragaglia: biografia

"Nel caso di Ornella Bragaglia la forma privilegiata è quella pittorica. La superficie diventa lo spazio in cui riversare la propria viscerale sensibilità attraverso una tecnica attenta che non predomina, ma che agisce maieuticamente. I riferimenti all’arte informale sono il risultato di un bisogno urgente e profondo di dare voce alle proprie istanze intime, per cui l’attività pittorica acquista immediatezza tramutandosi in una sorta di attività autografica. Come il musicista nell’improvvisazione jazzistica si lascia guidare dal potere evocativo del suono, trasformando quel momento in un’esperienza unica, allo stesso modo Ornella Bragaglia segue il filo dell’emotività, senza dimenticare la sua ricerca volta a far emergere il profondo."

Francesca Mordacchini Alfani

Ornella Bragaglia, pittrice in Orvieto, è nata il 18 novembre 1965 a Caprarola (VT).
Maturità artistica, restauratrice di affreschi e tele antiche. Dipinge da sempre. La sua è una continua ricerca interiore ed esteriore attraverso nuove tecniche e supporti pittorici.
Ha allestito diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Ha partecipato a concorsi di pittura contemporanea ed estemporanea. I suoi quadri si trovano in varie collezioni pubbliche e private in Italia, Svizzera, Belgio e Inghilterra.
Da qualche anno si è trasferita nella campagna orvietana con il marito Piero, con Matteo e MariaSole, le due sue opere più grandi.
Le opere esposte sono state realizzate con tecnica mista su cartone riciclato, giornale, colla e cenere.

Opere