Art e Dossier

ad-940-240-ad-sito-rivista-bacchetta.jpg
ad-940-240-ad-sito-rivista-bacchetta.jpg

Art History: Ricerca iconografica

Ascensione

Quaranta giorni dopo la sua resurrezione, Cristo apparve agli apostoli per l’ultima volta presso il Monte degli ulivi, poi ascese al cielo avvolto in una nuvola. L’episodio è raccontato nei Vangeli di Marco e Luca e negli Atti degli apostoli. Dal Medioevo Cristo era perlopiù inserito in una mandorla sorretta o costituita da angeli; un’altra versione vede la figura completamente avvolta in una nube, lasciando scoperti solo i piedi. La scena abitualmente si compone di due parti: in alto è posta la figura di Cristo con i piedi su una nube sorretta da cherubini; altri gruppi di angeli, talvolta musicanti, gli possono fare corona; in basso si scorgono gli apostoli che guardano sgomenti o pregano. Spesso con loro è presente anche la Vergine, simbolo della Chiesa che Cristo lascia sulla terra.