Art e Dossier

ad-940-240-ad-sito-rivista-bacchetta.jpg
ad-940-240-ad-sito-rivista-bacchetta.jpg

Art History: Ricerca iconografica

Crescenzio

Santo martire del primo cristianesimo, nacque da nobile famiglia romana e cristiana e, durante la persecuzione dell’imperatore Diocleziano, a soli undici anni venne decapitato sulla via Salaria a Roma. Il corpo, su richiesta del vescovo Antifredo, fu trasportato da Roma a Siena nella metà del secolo XI. Divenuto uno dei santi patroni della città di Siena, è festeggiato il 12 ottobre, giorno della traslazione del corpo nel duomo della città toscana. Viene rappresentato come un martire molto giovane, e, a volte, può tenere in mano una sottile croce, una spada oppure la sua stessa testa decapitata. La sua immagine ricorre soprattutto nella pittura senese trecentesca, come nella Maestà di Simone Martini.