Art e Dossier

940x240_ART_bacchetta.gif
940x240_ART_bacchetta.gif

Giovanni de Pisis a Milano

categoria: Mostre
4 ottobre 2019 – 1 marzo 2020
Milano
Museo del Novecento

Pier Giovanni Castagnoli e Danka Giacon, conservatrice del Museo del Novecento a Milano, sono i curatori dell'esposizione dedicata all'opera e al genio di Giovanni de Pisis (1856-1956), che sarà possibile visitare dal 4 ottobre 2019 sino al 1° marzo 2020 presso il Museo del Novecento. Oltre novanta opere organizzate secondo un percorso cronologico presentano lo sviluppo della pittura dell'artista ferrarese, figura assolutamente originale del panorama artistico otto-novecentesco. Vedute cittadine, paesaggi montani, intensi ritratti, fantasie marine e le famose e liriche nature morte raccontano l'evolversi della pittura di De Pisis e il suo lungo viaggiare da Ferrara a Milano, da Roma a Venezia, dal Cadore a Parigi e Londra. Egli fu artista versatile, capace di immergersi nei diversi ambienti culturali e di venire a contatto con movimenti pittorici del suo tempo, senza però mai perdere la propria individualità, rimanendo pittore dalla cifra stilistica unica e originale, caratterizzata da tocchi vibranti e intrisi di luci e da una rapidità di scrittura e un'abbreviazione di tratto che si verranno ad accentuare sempre di più durante gli ultimi faticosi anni della malattia durante i quali De Pisis sarà spesso ricoverato in clinica psichiatrica. Fra le opere esposte che raccontano il percorso dell'artista il collage Natura morta isterica (1919), Le cipolle di Socrate del 1926, di ispirazione metafisica, il Gladiolo fulminato (1930) e Ring Square (1935). Per informazioni: telefono 02-88444061.