Art e Dossier

immagine banner.png
immagine banner.png

Guercino al Forte di Bard

categoria: Mostre
5 aprile – 30 giugno 2019

Il Guercino. Opere da quadrerie e collezioni del Seicento

Bard
Forte di Bard

Dal 5 aprile sino al 30 giugno il Forte di Bard ospiterà una cinquantina di opere, provenienti sia da collezioni private che pubbliche, dell'artista centese Giovan Francesco Barbieri, detto il Guercino. L'esposizione Il Guercino. Opere da quadrerie e collezioni del Seicento, curata da Elena Rossoni e Luisa Berretti, offrirà al visitatore una selezione di dipinti realizzati dal pittore per collezioni e quadrerie di regnanti e famiglie nobiliari dell'epoca. Vasta è la gamma di soggetti toccati dalle opere in mostra, da quello religioso a quello di matrice letteraria, senza dimenticarsi quello mitologico. Così come è ampio l'arco cronologico coperto, con esempi che rappresentano la pittura più giovanile dell'artista fino a toccare gli ultimi anni della sua produzione. Fra i capolavori esposti il Saul e Davide delle Gallerie nazionali di arte antica di Roma, Palazzo Barberini, realizzato nel 1646 per il cardinale Falconieri e il Suicidio di Catone, proveniente dalle collezioni di Palazzo rosso di Genova, che come si legge nel Libro dei conti dell'artista, venne dipinto nel 1641 per un avvocato perugino residente a Roma. Sarà possibile inoltre ammirare una serie di stampe realizzate da incisori vicini al Guercino, come Giovanni Battista Pasqualini, e di disegni del centese. Per informazioni: telefono 0125-833811, www.fortedibard.it