Art e Dossier

ad-940-240-ad-sito-rivista-bacchetta.jpg
ad-940-240-ad-sito-rivista-bacchetta.jpg

La collezione Magna Grecia al Museo Archeologico di Napoli

categoria: Eventi
17 ottobre 2019
Napoli
Museo Archeologico Nazionale

Dopo vent'anni di chiusura finalmente ha riaperto al pubblico la sezione dedicata alla Magna Grecia al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Quindici nuovi spazi espositivi per raccontare un periodo storico che va dall'VIII secolo a.C. alla fine del 300 a.C., un'unicum per ricchezza e antichità del patrimonio archeologico con oltre quattrocento reperti disposti secondo un percorso che permette di comprendere strutture sociali, politica, caratteristiche insediative e cultura religiosa e artistica di quest'epoca preromana. Di questa preziosa collezione fanno parte anche le pavimentazioni in materiali policromi restituite, dopo un importante intervento conservatico, all'antica bellezza; spicca su tutti il pavimento circolare in opus sectile  con un caratteristico gioco di illusionismo prospettico, proveniemte dalla Villa dei papiri di Ercolano. Inoltre uno degli esemplari più prestigiosi della collezione è l'Hydra Vivenzio, vaso del 490-480 a.C. con scene della presa di Troia tra cui la morte di Priamo.