Art e Dossier

AD-940X240.jpg
AD-940X240.jpg

Liberi con Ai Weiwei

categoria: Kids
11 – 22 gennaio 2017

Ai Weiwei. Libero

Firenze
Palazzo Strozzi

Contrassegnata dai vistosi gommoni rossi appesi fuori dalle finestre di Palazzo Strozzi, la mostra Ai Weiwei. Libero sta riscuotendo un grandissimo successo anche fra i giovani visitatori che, grazie alle attività didattiche per le scuole e per le famiglie, hanno potuto avvicinarsi all’opera di uno dei grandi fenomeni dell’arte contemporanea mondiale e alle sue battaglie politiche e sociali. La visita guidata in mostra per le scuole, calibrata in base all’età dei ragazzi, offre un approfondimento su una selezione di opere e prevede un dialogo tra partecipanti, mediatori e insegnanti sui temi che emergono durante il percorso. Per chi volesse approfondire alcuni temi, i laboratori propongono interessanti occasioni di riflessione, come Arte libera tutti, per la scuola dell’infanzia, che mette in luce il carattere giocoso di alcune opere esposte ed è accompagnato dal lavoro collettivo su un grande elaborato da portare a scuola; nel corso di Mondi che si incontrano gli alunni della scuola primaria dovranno realizzare, con alcuni materiali tipici dell’arte cinese, un grande drago. Voci fuori dal coro, per la scuola primaria di primo grado, chiede agli studenti di riflettere sull’uso di internet come mezzo di comunicazione, tra libertà e rischio di omologazione, mentre alle scuole secondarie di secondo grado è rivolto Educare al presente (che prosegue fino a giugno, anche durante la mostra dedicata a Bill Viola): l’arte contemporanea diventa lo spunto per discutere, in classe, su argomenti di attualità come l’educazione all’ambiente, i processi democratici, la libertà di opinione, per stimolare la coscienza critica degli alunni. I laboratori per le famiglie con bambini dai sette ai dodici anni, intitolati Made in China, si tengono tutte le domeiche dalle 10.30 alle 12.30; è dedicata ai più piccoli – dai tre ai sei anni –, il 18 gennaio  alle 17, Storie di monti, mari e... creature fantastiche, che ha come punto di partenza le grandi installazioni create da Ai Weiwei. Come sempre, disponibili gratuitamente per tutti il kit famiglie, per una divertente visita in autonomia, e il kit disegno. 

Ilaria Ferraris