Art e Dossier

Banner_ARTE_Giunti_2_blu.gif
Banner_ARTE_Giunti_2_blu.gif

Nuovo allestimento alla GAM a Torino

categoria: Eventi

La storia dell’arte, la storia del museo e il contesto storico, sociale ed economico di Torino, nella cornice degli avvenimenti nazionali e internazionali, sono le tre chiavi di lettura su cui si basa il riallestimento della nuova esposizione permanente della GAM - Galleria civica d’arte moderna e contemporanea, inaugurato il 20 dicembre scorso. Una scelta che abbandona il taglio tematico a favore di un percorso che, come ha sottolineato il direttore Carolyn Christov-Bakargiev, possa «raccontare anche la storia [del museo], che è situata nel contesto locale in cui si trova» e che illustri lo sviluppo dell'arte attraverso le proprie raccolte, le acquisizioni e le politiche culturali promosse dai suoi direttori. Così nella sezione situata al secondo piano e curata da Virginia Bertone con Fabio Cafagna e Filippo Bosco, sono esposti dipinti e sculture dalla nascita del museo nel 1863 fino ai primi anni del Novecento, con esempi fra gli altri di Antonio Canova, Giovanni Fattori, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Pierre-Auguste Renoir. Mentre nelle sale del primo piano, a cura di da Riccardo Passoni e Giorgina Bertolino, sono presentate le opere datate dagli anni dieci del Novecento fino alla Pop art, dove è possibile ammirare capolavori di Lucio Fontana, Fausto Melotti, Marc Chagall, Pablo Picasso e Alberto Burri. Infine alcune stanze monografiche sono dedicate all'attività di Felice Casorati, di Arturo Martini, di Giorgio Morandi e Filippo de Pisis e una sala è riservata all’Arte a Torino tra le due guerre. Un cospicuo numero di documenti di archivio, immagini d’epoca e testi di approfondimento arricchiscono il percorso della mostra che è stato riallestito tenendo conto anche del gusto dell'epoca, anche dal punto di vista cromatico con pareti rosso pompeiano o verde oliva, per l'Ottocento, di colori più neutri, come il beige, per il secolo successivo. Per informazioni: telefono 011- 4429518, www.gamtorino.it.