Art e Dossier

Banner1_RobertoPapini_StefaniaPinsoneHD.jpg
Banner1_RobertoPapini_StefaniaPinsoneHD.jpg

Riapre al pubblico la casa delle Vestali

categoria: Eventi
6 luglio 2021
Roma
Parco archeologico del Colosseo

Presso il Parco archeologico del Colosseo, il 6 luglio, dopo un lungo restauro, ha riaperto al pubblico il complesso della Casa delle vestali, o Atrium Vestae, gli appartamenti residenziali che erano riservati alle sacerdotesse della dea Vesta, incaricate, fra l'altro, della custodia del focolare sacro della città. Il prezioso recupero conservativo di questo luogo che venne riportato alla luce da Rodolfo Lanciani durante gli scavi eseguiti fra il 1882 e il 1884, ha avuto inizio nel 2013 sotto la guida di Patrizia Fortini e Maria Maddalena Scoccianti ed è proseguito con Irma Della Giovampaola. Un lungo lavoro che ha riportato al suo antico splendore i diversi ambienti della Casa delle vestali, fra i quali è possibile ammirare anche la stanza della macina in pietra lavica dove, secondo la tradizione, le sacerdotesse producevano la mola salsa, una focaccia che veniva offerta durante le festività alla dea e ai fedeli, o secondo altre fonti, usata per cospargere gli animali destinati al sacrificio, da cui il verbo “immolare”. La riapertura di questi spazi, che saranno inseriti nel percorso espositivo del Parco archeologico del Colosseo, ha permesso inoltre di ricontestualizzare alcune sculture e reperti come ritratti, fra cui probabilmente uno di Numa Pompilio, e una statua di vestale. Per informazioni: parcocolosseo.it