Art e Dossier

banner SAVE ART 2022_2.png
banner SAVE ART 2022_2.png

Art History: ricerca iconografica

Chiara

Conosciuta anche come Clara (1194 circa-1253), vergine, fondatrice dell'ordine delle Clarisse. Nata ad Assisi in una famiglia nobile, all'età di diciotto anni venne accolta nell'ordine francescano contro la volontà dei suoi genitori. Si ritirò presso la Porziuncola, rinunciò a ogni suo avere e si fece monaca. In seguito Francesco concesse a lei e alle sue compagne un piccolo convento vicino alla chiesa di San Damiano ad Assisi, che lui stesso aveva restaurato. Nel 1215 Clara divenne badessa di una comunità di donne che scelsero di vivere secondo la regola e lo spirito di Francesco: tra queste ci furono anche la madre e due sorelle di Clara e altre donne di facoltose famiglie. Chiara si distinse come una delle grandi personalità mistiche del Medioevo, dedita con entusiasmo al servizio della sua comunità, rigorosa osservante degli ideali francescani, tra i quali primeggiava l'amore per la natura. Venne canonizzata dopo appena due anni dalla morte, nel 1255. E’ raffigurata con l'abito grigio del suo ordine, legato con il cordone annodato monacale, e una cuffia bianca con sopra un velo nero. È spesso rappresentata con una pisside o con un ostensorio in mano, a ricordo di un episodio narrato nella Legenda aurea, nel quale la santa scaccia i saraceni invasori presentandosi al loro cospetto con in mano il Santissimo.