Art e Dossier

Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png

Numero 404

Mensile

Direttore: Claudio Pescio

Anno di fondazione: 1986

  • Art news

    • Scrigni d'arte restaurati; Milano design film festival; Artissima e dintorni; Incontri al museo; ArtePadova; Biennale arcipelago mediterraneo; Milano drawing week.
  • Finestre sull'arte

    • Crivelli, una rivelazione di Federico Giannini
  • Cortoon

    • A Pa: Pasolini in corto di Luca Antoccia
  • Arte contemporanea

    • Arthur Jafa a Torino di Cristina Baldacci
  • art news.1

    • Eataly Art House - E.Art.H.a Verona
      L'arte dove si mangia di Ilaria Ferraris
  • Blow up

    • Avedon di Giovanna Ferri
  • Musei da conoscere.1

    • Il Museum of the Future a Dubai
      Un occhio senza confini di Paola Testoni de Beaufort
  • Grandi mostre.1

    • Olafur Eliasson a Firenze
      Ognuno vede a modo suo di Lauretta Colonnelli
  • XXI Secolo

    • Intervista a Gregory Crewdson
      Il signore della staged di Francesca Orsi
  • Grandi mostre.2

    • Freud a Londra
      Quel senso di tragicità a fior di pelle di Valeria Caldelli
  • il Museo Immaginario - Outsiders

    • Carmen Mondragón: la donna più bella del Messico di Alfredo Accatino
  • Luoghi da conoscere

    • Anticoli Corrado
      I modelli del borgo di Susanna Paparatti
  • La pagina nera

    • Questo antico manicomio non è degno dell'encomio di Fabio Isman
  • Grandi mostre.3

    • Le sculture songye a Napoli
      Antiche figure di potere di Antonio Aimi
  • Grandi mostre.4

    • Paris Bordon a Treviso
      Un protagonista manifesto di Simone Facchinetti, Arturo Galansino
  • Musei da conoscere.2

    • Il nuovo KMSKA di Anversa
      Un laboratorio per la memoria di Claudio Pescio
  • Grandi mostre

    • Van der Goes in mostra a Bruges
      Un capolavoro tormentato di Claudio Pescio
  • Grandi mostre.5

    • Pisanello a Mantova
      Gli occhi puntati sulla giostra di Marta Santacatterina
  • Aste e mercato di Daniele Liberanome

  • In tendenza

    • Lorrain: una rarità di Daniele Liberanome
  • Il gusto dell'arte

    • Un tempo, solo per l'élite di Ludovica Sebregondi
  • Cataloghi e libri

    • Outsiders3, Egon Schiele, Gli impressionisti e il Giappone, Arte italiana di Gloria Fossi
  • Centomostre di Ilaria Rossi

 

Lorrain

di Maurizia Tazartes

Claude Gellée (Chamagne 1600 circa - Roma 1682) era lorenese, da cui il nome con cui era noto: Claude Lorrain o anche il Lorenese. Con il suo connazionale Poussin è uno dei molti pittori francesi (e non solo francesi) che nei primi decenni del Seicento si innamorano di Roma e dell’Italia, scelgono di viverci – affascinati dall’Antico ma anche dagli sviluppi innovativi che l’arte italiana andava elaborando in quel tempo – e contribuiscono alla formazione e diffusione del Barocco in Europa. In realtà da ragazzo ha una formazione da pasticcere, al punto che è considerato uno degli inventori della sfoglia dei croissant. Il nostro prossimo dossier, ovviamente, racconta e analizza il suo indiscusso talento di paesaggista, uno dei primi a stabilire un nuovo genere di grande successo: il paesaggio fantastico, combinazione di scorci dal vero, marine, rovine, grandiosi edifici di forma classicheggiante.