Art e Dossier

banner SAVE ART 2022_2.png
banner SAVE ART 2022_2.png

Art History: ricerca iconografica

Giovanni Colombini

Giovanni Colombini era un mercante e banchiere senese, che aveva fondato nel 1360 una congregazione di laici al servizio dei poveri, chiamati dal popolo “gesuati”, in quanto ripetevano continuamente il nome di Gesù. Giovanni, con gli altri, aveva lasciato i propri beni per vivere in francescana povertà. Insieme alla cugina Caterina – che avrebbe fondato nel 1367 il ramo femminile della congregazione, le “povere gesuate della Visitazione della Madonna” – iniziarono a fare miracoli recando sospetti all’Inquisizione. Giovanni, che era a capo della congregazione, fu indagato ma riconosciuto perfettamente ortodosso. Tuttavia le autorità civili lo costrinsero all'esilio. Egli morì a Siena nel 1367, mentre Caterina nella stessa città vent’anni dopo. La congregazione dei gesuati si sciolse nel 1668, quella femminile si estinse nel 1872.