Art e Dossier

Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png

Art History: ricerca iconografica

Reparata

Santa Reparata è una vergine martire originaria di Cesarea di Palestina, la cui esistenza storica è molto dubbia. Il culto legato al suo nome cominiciò a svilupparsi solo dopo il IX secolo. Secondo la sua Passio fu arrestata e uccisa durante le persecuzioni dell’imperatore pagano Decio (249-251). La santa è particolarmente venerata nel capoluogo toscano, dove sino al 1298 le era dedicata l’antica cattedrale. La leggenda narra che la donna fu martirizzata perché si rifiutava di sacrificare agli idoli. Sottoposta a diverse torture e messa a morte con un colpo di clava, nel momento del trapasso il suo spirito si librò dal corpo sotto forma di una colomba, suo frequente attributo oltre a quelli consueti della palma e della corona. La santa, giovane e di nobile aspetto, si caratterizza a volte anche per il vessillo bianco rossocrociato, simbolo della resurrezione di Cristo.