Art e Dossier

banner SAVE ART 2022_2.png
banner SAVE ART 2022_2.png

Art History: ricerca iconografica

Clori/Flora

Clori, figlia di Anfione e di Niobe, è la dea dei fiori e della fioritura nella mitologia greca, sposa di Zefiro, il vento primaverile d'Occidente che sparge il seme fecondatore. Il suo pendant presso i romani e le antiche popolazioni italiche è Flora, alla quale erano dedicati i riti che festeggiavano l'arrivo della primavera, le Floralie. Il personaggio femminile si trova descritto in diversi autori latini, come Lucrezio e Ovidio; è soprattutto nei Fasti di quest'ultimo che troviamo la storia di Clori e Zefiro: il giardino di Flora è un dono del vento primaverile, il quale insegue Clori sino a possederla e a fecondarla, tramutandola in Flora, e da questa unione sbocciano i fiori e le piante. Altri soggetti iconografici che riguardano Flora sono la processione trionfale, guidata da Venere, e i numerosi ritratti della dea, raffigurata con ghirlande e mazzi di fiori.