Art e Dossier

Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png

Art History: ricerca iconografica

Ubu

Si tratta del personaggio protagonista di due commedie satiriche scritte dal francese Alfred Jarry (1873-1907). La prima, intitolata Ubu roi (Ubu re) e pubblicata nel 1896, era originariamente concepita come uno spettacolo di marionette, che colpiva la stupidità e la violenza delle convenzioni sociali. Nella farsa che seguì nel 1900, Ubu enchainé (Ubu incantenato), l’autore proseguì a raccontare le vicende dello stesso personaggio-maschera, il re Ubu, eroe negativo, incarnazione dell’opportunismo, dell’avarizia e della prepotenza caratterizzanti la vita borghese. Ad Alfred Jarry, creatore di Ubu e di altri personaggi sconvenienti della sua letteratura “anarchica”, fu attribuito il ruolo di precursore del surrealismo, grazie anche alla sua singolarità espressiva che rinnovò e superò le convenzioni stilistiche e tematiche della letteratura. Molti scrittori e artisti di quel movimento presero infatti i suoi personaggi a modello per le loro creazioni, come per esempio Max Ernst, che rappresentò Ubu come imperatore-trottola in un suo celebre ed enigmatico dipinto.