Art e Dossier

Canova_Art Dossier_banner_468 x 60 px.jpg
Canova_Art Dossier_banner_468 x 60 px.jpg

Una lastra del Partenone: ad Atene dopo due secoli

categoria: Eventi
11 January 2022
Atene, Greece
Museo dell’Acropoli

Il 10 gennaio, durante la cerimonia ufficiale svoltasi presso il Museo dell’Acropoli di Atene, l’assessore ai Beni culturali della Sicilia, Alberto Samonà, ha consegnato nelle mani del Primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, una lastra appartenente al fregio orientale del Partenone, fino ad allora custodita presso il Museo archeologico regionale A. Salinas di Palermo. Il reperto faceva apparteneva alla collezione archeologica del console inglese Robert Fagan che fu acquistata dalla Regia università di Palermo nel 1820 e successivamente entrata a far parte del patrimonio del museo palermitano. Il frammento in marmo pentelico, conosciuto come Reperto Fagan, che raffigura il piede o della Dea Peitho o di Artemide seduta in trono, torna dunque ad Atene grazie a un accordo che prevede un prestito di quattro anni, rinnovabile fino a otto, che è stato fortemente voluto dall’assessore e condiviso con la Ministra greca della cultura e dello sport, Lina Mendoni. Un'intesa che segna un grande passo di svolta nel dibattito relativo al ritorno in Grecia dei reperti del Partenone e «va nella direzione della costruzione di un’Europa della cultura», come ha sottolineato l’assessore Samonà. Un'unità culturale che verrà sancita simbolicamente anche dall'arrivo nelle prossime settimane in Italia di una un’importante statua acefala di Atena della fine del V sec. a.C. che sarà esposta al Museo archeologico regionale Salinas di Palermo.