Art e Dossier

Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png
Art-giuntiabbonamenti-940x240 (1).png

Art History: ricerca iconografica

Robin Goodfellow-Puck

Personaggio dell’opera shakspeariana Sogno di una notte di mezza estate (1595-1596), Puck è un folletto che simboleggia l’elemento capriccioso dell’amore. A lui Oberon, re del bosco in cui giungono i quattro amanti protagonisti del dramma, chiede di procurargli un certo fiore magico il cui succo messo negli occhi di un malcapitato dormiente ha il potere di farlo invaghire del primo essere che gli capiti di vedere al suo risveglio. Sempre per ordine di Oberon, Puck sarà colui che alla fine della vicenda riunirà le coppie di amanti sciogliendo i suoi stessi sortilegi. Il personaggio è rappresentato con le sembianze bizzarre e un po’ deformi del folletto, cui Fussli, per esempio, aggiunse anche demoniache ali di pipistrello.