Art e Dossier

banner SAVE ART 2022_2.png
banner SAVE ART 2022_2.png

Art History: Ricerca iconografica

Apuleio*

(Madaura, Algeria,123 d.C. circa – dopo il 170)
Nato a Madaura in Africa da famiglia facoltosa viaggiò molto, visitando anche Roma. In procinto di recarsi in Egitto egli ricevette la visita di un amico che gli propose di sposare sua madre rimasta vedova e in quel momento legata a uno zio con il quale non correva buon sangue. Apuleio dopo qualche esitazione accettò ma lo zio dell’amico, amante respinto, fece processare Apuleio con l’accusa di aver ottenuto l’amore della vedova ricorrendo alla magia, ma Apuleio fu scagionato e godette della fama di filosofo, poeta e retore. Le sue opere certe rimaste: l’Apologia, i Florida, il De deo Socratis e Le Metamorfosi note anche con il titolo di L’asino d’oro, composto di 11 libri. Qui Apuleio narra le avventure del protagonista Lucio che per troppa curiosità nei confronti della magia nera viene trasformato in un asino potendo, in questa veste, udire e vedere molte cose singolari.