Art e Dossier

new_FAE_A&D_940x24.jpg
new_FAE_A&D_940x24.jpg

Caterina, scoperta l'identità della madre di Leonardo Da Vinci

categoria: Eventi

Il romanzo Il sorriso di Caterina. La madre di Leonardo racconta la storia di una ragazza, resa schiava, che dalle lontane terre che si affacciano sul mar d’Azov, una sezione settentrionale del mar Nero, giunge fra mille peripezie in Italia dove, unendosi con un giovane notaio fiorentino, dalla alla luce un bambino a cui viene dato il nome Leonardo. Il volume, uscito in questi giorni per la Giunti Editore, è l'omaggio che Carlo Vecce ha voluto dedicare alla madre di Leonardo da Vinci e alle sue intricate e misteriose vicende biografiche. Un libro nato dalla riscoperta presso l’Archivio di Stato di Firenze di un documento autografo del notaio Piero da Vinci, il padre di Leonardo, con l’atto di liberazione della schiava Caterina da parte della sua padrona, monna Ginevra, che l’aveva ceduta come balia a un cavaliere fiorentino. Documento che ha indotto il noto studioso a ritornare sulle tracce di Caterina e a raccontarne le sue avventure. Fatti storici e fatti romanzati si uniscono dando luogo a un intenso racconto dove si incontrano avventurieri, prostitute, pirati, schiave, cavalieri e notai e che ricostruisce la figura di Caterina sia come donna sia come madre. Colei che,l'autore ne è certo, ha trasmesso il rispetto e la venerazione per la vita e per la natura, e un inestinguibile desiderio di libertà a suo figlio Leonardo da Vinci.