Art e Dossier

940x240-26maggio.png
940x240-26maggio.png

Roma. Madre dell’arte

categoria: In galleria
17 – 26 aprile 2024

Roma. Madre dell’arte

Sino al 26 aprile, per festeggiare il natale di Roma, che ricorre il 21 aprile, la storica boutique Bvlgari di via Condotti ospiterà l'esposizione Roma. Madre dell’arte. La mostra, realizzata in collaborazione con la galleria d’arte Futurism&Co di Roma, presenta una selezione di opere di diversi periodi storici e movimenti artistici: dal futurismo, con esempi di Giacomo Balla e Fortunato Depero, all'astrattismo, rappresentato da Pietro Dorazio e Achille Perilli, sino alla scuola di Piazza del Popolo nella figura di Tano Festa. Una selezione di capolavori che racconta il rapporto di questi artisti con la Città eterna, vista come fonte di ispirazione oltre che come culla delle arti. Fra le opere che si possono ammirare negli spazi dello storico negozio, Linee di velocità + cielo e rumore di Giacomo Balla, dove l'artista seppe trasporre in opera d'arte quell'atmosfera di progresso innovazione tipici del contesto romano dell’epoca, e ancora Scomposizione + volumi di danza di Fortunato Depero. Fra le opere di Tano Festa, artista particolarmente legato a Roma, sua città natale, è presente invece l'iconico Paesaggio con maniglia. Le opere esposte raccontano dunque la città e la sua storia, ma narrano anche del forte legame fra Roma e la Maison Bvlgari per la quale l'arte e civiltà della Città eterna sono sempre stati una costante fonte di ispirazione per la creazione di gioielli straordinari.