Art e Dossier

940x240-26maggio.png
940x240-26maggio.png

Vittoriano: al via il restauro delle sculture

categoria: Eventi
1 marzo 2024

Il 29 febbraio Edith Gabrielli, la direttrice del VIVE – Vittoriano e Palazzo Venezia, ha annunciato che lunedì 4 marzo prenderanno il via i lavori di restauro delle sculture del Vittoriano, uno dei più importanti simboli della patria. L'intervento di restauro coinvolgerà le sculture sul prospetto principale del Vittoriano e avrà come obiettivo anche quello di restituire completa leggibilità alla finitura dorata degli elementi in bronzo. Il progetto, diretto da Edith Gabrielli, eseguito da Susanna Sarmati e reso possibile grazie al contributo della maison Bulgari mediante l'Art bonus, si svilupperà in tre fasi che si concluderanno entro settembre. Previsto il restauro delle sculture in marmo che decorano la fronte ai lati dell’ingresso principale raffiguranti Il mare Adriatico di Emilio Emilio Quadrelli (1863-1925) e Il mar Tirreno di Pietro Canonica (1869-1959), le sculture in bronzo dorato sulla scalea principale, ovvero i due gruppi de Il Pensiero di Giulio Monteverde (1837-1917) e L’Azione di Francesco Jerace (1853-1937), e le due Vittorie alate di Edoardo Rubino (1871-1954) e Edoardo de Albertis (1874-1950), con pinnacoli in bronzo di Gaetano Vannicola (1859-1923). I lavori si svolgeranno in un cantiere “aperto”, sul modello di quello dell’Altare della patria, rendendo possibile osservare gli operatori dal vivo e salire sui ponteggi in occasione di visite guidate. Ogni settimana inoltre sarà pubblicato sul sito istituzionale del VIVE un “diario del restauro”, ovvero un report video che permetterà di seguire passo passo lo sviluppo dei lavori.