Art e Dossier

Unknown.gif
Unknown.gif

Art Gallery

Romeo Mameli: biografia

Sono nato a Ittireddu, residente a Thiesi (SS) e domicilio a Olbia. Diciotto anni fa pensavo di poter fare tante cose importanti che poi ho fatto, ma non avrei mai immaginato minimamente che qualche anno dopo avrei potuto realizzare dipinti apprezzabili, come del resto lo sono stati in varie mostre collettive cui ho partecipato. Dovendo frequentare l'abbazia di San Pietro di Sorres (SS), dove operava il frate pittore Bonifacio O.S.B., mi sono ritrovato assiduo allievo della scuola. La mia pittura plastica a rilievo si inserisce nella corrente pittorica del canticismo ideato da padre Bonifacio a cui ho aderito con Maria Franca Vargiu, Salvatore Puggioni e le sue due figlie Sara e Stefy. La mia pittura plastica a rilievo nasce da un’idea di padre Bonifacio, da me assimilata ed elaborata in alcuni anni di prove e studi, ma soprattutto perché l'armonia e la spazialità dei miei paesaggi, scorci di centri storici, e delle silenziose nature aderiscono perfettamente agli insegnamenti morali e religiosi che nella scuola l’artista padre Lorenzo Salice (Bonifacio O.S.B.) mi ha trasmesso. Questo umile monaco ormai scomparso, fu maestro di pittura e di vita. Per me è punta d'orgoglio aver in passato esposto con padre Bonifacio, in quanto questo umile monaco ha ricevuto ottima formazione artistica all'Istituto di belle arti di Parma e all'Accademia di belle arti di Bologna. Fu allievo provetto di Umberto Lilloni, e da quel Maestro del chiarismo apprese il gusto per i toni chiari e luminosi. Da Giovanni Romagnolo apprese la perfezione delle forme nel chiaroscuro leonardesco e da Giorgio Morandi comprese il valore dell' architettura delle forme nello spazio pittorico. Questo indimenticabile maestro ha infuso in me il coraggio di continuare ad amalgamare colori e dare forza espressiva ai miei quadri dipinti ad olio e realizzati con spatole auto costruite, spingendomi a compiere più di trecentocinquanta pitture per pura passione.

Opere