Art e Dossier

Canova_Art Dossier_banner_468 x 60 px.jpg
Canova_Art Dossier_banner_468 x 60 px.jpg

Art History: Ricerca iconografica

Ade/Plutone

Fratello di Nettuno e di Giove, dopo la detronizzazione del padre Crono da parte di Giove, Plutone ebbe il dominio degli inferi e di tutti gli spazi sotterranei. La sua sposa è Persefone/Proserpina, figlia di Zeus e di Demetra/Cerere, che spesso intercede presso il dio dell'oltretomba. Il dio la rapì e la trascinò con sé nel mondo sotterraneo (donde il soggetto del "ratto di Proserpina"). Il regno di Ade è situato al di là del fiume Stige, o Acheronte, e l'ingresso è custodito dal feroce cane tricefalo Cerbero, il quale sorveglia che nessun morto ne esca e nessun vivo entri, se non recando un ramoscello d'oro. Per giungere nell'oltretomba, i morti devono attraversare il fiume traghettati da Caronte, una figura di demone al quale pagano anche un obolo di dazio. Mercurio, nel ruolo di psicopompo, accompagna le anime dalla terra al regno di Plutone. Fanno parte del seguito di Ade i gemelli Ipnos (il sonno) e Tanatos (la morte) e le Erinni, o Furie.