Art e Dossier

banner SAVE ART 2022_2.png
banner SAVE ART 2022_2.png

Art History: Ricerca iconografica

Icaro

Figlio di Dedalo, mitico artigiano e architetto ateniese, fu con il padre rinchiuso nel labirinto di Creta, costruito per il re Minosse; costui aveva infatti voluto punire il suo architetto per aver rivelato ad Arianna il modo con cui l'eroe Teseo poteva uscire dal labirinto. Racconta Ovidio nelle Metamorfosi che, per fuggirne, Dedalo realizzò delle ali in cera con penne di volatile attaccate, invitando Icaro a seguirlo e raccomandandosi di non avvicinarsi al sole. Avendo questi trasgredito all'ammonimento paterno, le ali di cera si sciolsero al calore solare e Icaro precipitò in mare. La caduta di Icaro è un tema iconografico diffuso nell'arte antica e ripreso in epoca rinascimentale in chiave moralistica, per simboleggiare la sorte di coloro che mirano troppo in alto. La rappresentazione iconografica mostra Icaro mentre precipita a capofitto dal cielo, a volte in presenza di Dedalo, costernato, e del dio Elio/Sole sul suo carro.