Art e Dossier

banner SAVE ART 2022_2.png
banner SAVE ART 2022_2.png

Art History: Ricerca iconografica

Sileno

Il nome generico di sileni indica i demoni dei boschi, conosciuti presso i greci, spesso rappresentati come uomini dal naso camuso, con labbra spesse, orecchie d'asino e una coda di cavallo. Silenos è il nome proprio di una divinità agricola, figlio di Ermete o di Pane, precettore del giovane Dioniso e suo fedele compagno. La sua immagine è quella di un vecchio obeso, amante del vino, calvo e continuamente ebbro, che cammina sostenuto dai satiri o vacilla sopra a un asino; tuttavia egli era pieno di saggezza e rivelava l'avvenire a coloro che venivano a incatenarlo durante il sonno. Mida fu regalmente ricompensato da Dioniso per averlo accolto con benevolenza un giorno in cui Sileno, ebbro, aveva smarrito Dioniso bambino. Nell'arte antica, Sileno è spesso rappresentato da solo oppure nel seguito di Dioniso, del quale guida i cortei.